Pescara
Home | Invia Foto | Contatti | Credits
english
NewsLinksEventiPartners
OspitalitàParchiItinerariCittà e PaesiCastelliChiese medievaliEremiArtigianatoGastronomiaNotizie ed Eventi
 Home » Città e Paesi » Pescara
L'Aquila
L'Aquila
(L'Aquila)
Pescocostanzo
(Pescocostanzo)
Scanno
(Scanno)
Sulmona
(Sulmona)
Chieti
Chieti
(Chieti)
Fossacesia
(Fossacesia)
Francavilla al mare
(Francavilla al mare)
Guardiagrele
(Guardiagrele)
Lanciano
(Lanciano)
Ortona
(Ortona)
San Salvo
(San Salvo)
San Vito Chietino
(San Vito Chietino)
Vasto
(Vasto)
Pescara
Pescara
(Pescara)
Caramanico Terme
(Caramanico)
Città Sant'Angelo
(Città Sant'Angelo)
Loreto Aprutino
(Loreto Aprutino)
Penne
(Penne)
Spoltore
(Spoltore)
Montesilvano
(Montesilvano)
Teramo
Teramo
(Teramo)
Alba Adriatica
(Alba Adriatica)
Atri
(Atri)
Campli
(Campli)
Castelli
(Castelli)
Giulianova
(Giulianova)
Martinsicuro
(Martinsicuro)
Pineto
(Pineto)
Roseto degli Abruzzi
(Roseto degli abruzzi)
Silvi
(Silvi)
Tortoreto
(Tortoreto)

 Pescara


 
Pescara è l’antica Vicus Aternum, porto comune dei Vestini dei Marrucini e dei Peligni.
Distrutta dalle invasioni barbariche, fu ricostruita cambiando l’antico nome in quello di Piscaria.
Nel 1927 divenne provincia unendo i due comuni di Castellamare Adriatico (che era provincia di Teramo) a nord del fiume, e Pescara (che era provincia di Chieti ) a sud.
Oggi Pescara è una città moderna, dinamica ed anche quella con il maggior numero di abitanti nella regione.

Palazzo del Governo
(Foto C. Crisante)


Il centro amministrativo della città è situato su Piazza Italia dove si trova il Palazzo del Governo, sede della Prefettura e dell’Amministrazione provinciale, costruito nel 1927 dall’architetto Vincenzo Pilotti. La facciata presenta, nella parte alta, quattro statue che rappresentano il Fiume, il Mare, la Minerva e l’Agricoltura. Al suo interno, nel salone del consiglio provinciale, è esposto il dipinto La Figlia di Jorio (1895), omaggio del pittore Francesco Paolo Michetti a D’Annunzio.
Nella stessa piazza si trovano anche il Palazzo del Municipio e la Torre campanaria, entrambi opere di Vincenzo Pilotti.
 
 
Non lontano da Piazza Italia vi è la moderna Chiesa di S. Andrea Apostolo, che presenta al suo interno diverse opere di Aligi Sassu: due grandi mosaici (la Madonna e S. Giuseppe) ai lati dell’altare e un affresco nella cappella a destra dell’ingresso che rappresenta i Padri del Concilio Vaticano II (1964).
Nella parte centrale della città si trova Corso Umberto I che si estende dalla vecchia Stazione Ferroviaria fino al mare dove si trova la monumentale fontana chiamata La Nave dello scultore. Alle spalle della Vecchia Stazione Ferroviaria è situata la Nuova Stazione, vanto e simbolo della moderna Pescara.
 
 

Casa Museo di Gabriele D'Annunzio
(Foto C. crisante)
A sud del fiume si trova la parte più antica della città, oggi in gran parte restaurata e piena di locali e ristoranti che si animano soprattutto di sera.
In questa zona si trovano due interessanti musei, il Museo delle Genti d’Abruzzo e la Casa Museo di Gabriele D’Annunzio. Il primo, situato nell’ex Bagno Penale Borbonico,è un importante punto di riferimento etno-antropologico; ripercorre la storia dei popoli che abitarono la regione e custodisce oggetti e costumi della civiltà pastorale abruzzese.
Il secondo museo è la casa dove il 12 Marzo 1863 nacque Gabriele D’Annunzio; al suo interno si conservano lettere, abiti e cimeli appartenuti al poeta.

Cattedrale di S. Cetteo
(Foto A. Giansante)



Poco oltre la casa di D’annunzio si trova la Cattedrale di S. Cetteo, chiamata anche Tempio della Conciliazione. Costruita tra il 1933 e il 1938 dall’architetto Cesare Bazzani, ricorda lo stile romanico delle chiese abruzzesi. Al suo interno si trova la tomba di Luisa D’Annunzio, madre del poeta e una pregevole tela del Guercino, S.Francesco, dono di Gabriele D’Annunzio.
 
 
 
 
 
 Sempre nella zona a sud del fiume è situato il Museo Cascella che raccoglie più di 500 opere del pittore pescarese Basilio Cascella, dei figli Tommaso, Michele e Gioacchino e dei nipoti Andrea e Pietro. 
Merita una visita anche il moderno Porto Turistico, che in estate diventa luogo di molteplici manifestazioni.


07/02/2013


  Home | Invia Foto | Contatti | Credits
© 2004-2005 - Grafica e contenuti sono proprietà di Abruzzo Verde Blu - Credits: