Lago di Penne
Home | Invia Foto | Contatti | Credits
english
NewsLinksEventiPartners
OspitalitàParchiItinerariCittà e PaesiCastelliChiese medievaliEremiArtigianatoGastronomiaNotizie ed Eventi
 Home » Itinerari » Lago di Penne
L'Aquila
Alba Fucens
(Massa d'Albe)
La Cascata di Zompo lo Schioppo
(Morino)
Grotta di Stiffe
(San Demetrio ne' Vestini)
Lago di Campotosto
(Campotosto)
Ocre
(Ocre)
Le Pagliare
(Tione degli Abruzzi)
Scanno e il lago
(Scanno)
Chieti
Abetina di Rosello e Cascata del Rio Verde
(Borrello)
Grotta del Cavallone
(Lama dei Peligni)
Pescara
I Luchi
(Caramanico)
Lago di Penne
(Penne)
I Tholos
(Roccamorice)
Teramo
Il paese di Castelli
(Castelli)
La Fortezza di Civitella
(Civitella del tronto)

 Lago di Penne


Il lago di Penne si trova tra il Gran Sasso e la Maiella, a pochi chilometri dalla cittadina vestina.
E’ un lago artificiale costituito dallo sbarramento del fiume Tavo e dal 1987 questa zona costituisce una delle più importanti Riserve Naturali della Regione.
 
L’area protetta si estende su 150 ettari ed è gestita in collaborazione tra il WWF e la cooperativa Cogecstre.
Intorno al lago sono presenti alberi quali il Carpino l’Acero il Salice e il Pioppo.
Per quanto riguarda la fauna, nel lago vivono l’anguilla la trota il luccio la carpa e altri pesci; si contano 160 specie di uccelli tra quelli stazionari e quelli migratori, tra cui aironi, cicogne, rapaci e vari tipi di anatre; nell’habitat del lago si trovano anche animali come il riccio, la talpa, la volpe, il tasso ed altri ancora.

All'interno dell'area del lago è presente il Museo Naturalistico Territoriale Nicola de Leone, che comprende due sezioni naturalistiche e una di valorizzazione del territorio.
Tra le attrezzature della Riserva sono da menzionare il Centro di educazione ambientale nel quale si organizzano campi studi per ragazzi, l’orto botanico, il Centro Recupero Rapaci e un sentiero natura con capanni d’osservazione dell’avifauna.

Uno dei momenti più interessanti è la visita al Centro Lontra dove è possibile ammirare questo animale, quasi estinto negli anni Ottanta, attraverso un capanno e dalle pareti di vetro di una grande vasca.

07/02/2013


  Home | Invia Foto | Contatti | Credits
© 2004-2005 - Grafica e contenuti sono proprietà di Abruzzo Verde Blu - Credits: